Eccomi carissimi, torno a dedicarvi l'abituale articolo settimanale :) Questa volta vi parlo di un trattamento ormai comprovato dopo quasi 100 anni di studi e applicazioni pratiche!

Vi presento oggi la Carbossiterapia! Buona lettura!

 

Che cos'è la Carbossiterapia?

La carbossiterapia è una tecnica che utilizza l'anidride carbonica allo stato gassoso a scopo terapeutico: sia per migliorare i problemi circolatori sia per combattere alcuni fastidiosi inestetismi. Nasce nel 1932 presso le terme francesi di Royat, dove venivano praticati bagni e docce carbogassose per il trattamento delle arteriopatie. L'anidride carbonica è un gas prodotto dal nostro corpo come risultato del metabolismo cellulare e rilasciato durante la respirazione in cambio di ossigeno: è quindi una sostanza naturale, non pericolosa, atossica a basse concentrazioni ed anallergica.

 

Per quali problemi si utilizza? e come funziona? 

Nata per la cura delle sole arteriopatie, nel corso dei decenni ha visto un aumento progressivo delle indicazioni fino ad essere utilizzata nel trattamento di numerosi disturbi. Attualmente la carbossiterapia viene impiegata con successo nei casi di cellulite, pelle a buccia d'arancia, insufficienza venosa cronica e linfatica, smagliature e cicatrici chirurgiche, ulcere venose ed arteriose, rilassamento del tessuto cutaneo, invecchiamento della pelle, adiposità localizzate post dimagrimento e post gravidanza, fenomeno di Raynoud ed anche per l'alopecia

Ma come fa ad essere efficace in tutte queste diverse situazioni cliniche? Le iniezioni di anidride carbonica utilizzano aghi molto sottili collegati al tubo di uno specifico macchinario; inserendo il piccolissimo ago all'interno del derma e liberando anidride carbonica allo stato gassoso, si crea una sorta di bolla superficiale che viene riassorbita quasi immediatamente, il gas passa quindi attraverso il sangue e viene eliminato per via respiratoria. Nel derma, l'anidride carbonica ha una triplice azione: sulla circolazione induce una vasodilatazione aumentando la velocità e l'ossigenazione del flusso sanguigno e favorendo l'apertura dei capillari schiacciati dal grasso e dalla ritenzione idrica. Sul grasso l'azione è sia meccanica che chimica: l'effetto meccanico è prodotto dall'immissione del flusso gassoso, l'effetto chimico consiste nell'aumento della quantità di ossigeno a disposizione dei tessuti che riattiva il metabolismo cellulare. Infine, l'azione sulla cute: oltre a determinare un aumento del microcircolo e una migliore ossigenazione dei tessuti, l'iniezione di anidride carbonica agisce anche sui fibroblasti, le cellule responsabili della produzione di fibre elastiche, collagene  e acido ialuronico. Come risultato, la pelle apparirà più luminosa, tonica e compatta.

 

Il protocollo della carbossiterapia: numero di sedute, tempistiche, effetti collaterali e risultati. 

Ogni seduta di carbossiterapia dura circa 30 minuti, e va ripetuta con cadenza settimanale all'interno di un protocollo di 5, 10 o 20 sedute. In seguito ad ogni seduta, il ritorno al sociale è immediato. I primi risultati sono visibili dopo le prime 3-5 sedute, ed il protocollo si può ripetere a qualche mese di distanza (6-12 mesi). Va da sé che, affiancando questa metodica ad altri trattamenti (mesoterapia, linfodrenaggi, ecc..), i risultati saranno sinergici e duraturi nel tempo.

La carbossiterapia non è un trattamento doloroso, ma la percezione di dolore è fortemente influenzata da fattori come la sede di somministrazione e la sensibilità del paziente. Aldilà del lieve fastidio, gli effetti collaterali sono davvero pochi e di breve durata: possono evidenziarsi transitori rossori della cute, una sensazione di intorpidimento, nonchè dei piccoli lividi che si risolveranno in breve tempo. 

 

Raccomandazioni generali.

Ci sono alcune controindicazioni al trattamento della carbossiterapia che includono: insufficienza respiratoria, cardiaca, renale, epatica e condizioni di gravidanza, diabete, anemia grave, pregresse trombosi arteriose o tromboflebiti. La raccomandazione che faccio sempre è quella di considerare che anche la carbossiterapia è una procedura medica, e come tale va trattata; va eseguita in un centro medico da personale esclusivamente medico. Come sto ripetendo spesso ultimamente tramite hashtag, la medicina estetica #Nonèungioco

 

Per ulteriori informazioni, o per prendere un appuntamento, potete inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure inviare un WhatsApp al numero 346 849 0404.

 

Ricapitolando, la carbossiterapia è una metodica: non invasiva, sicura, atossica, anallergica, rapida, con risultati visibili e duraturi nel tempo.

Provare per credere, vi aspetto! :) 

 

 

Pin It

                                                                                                                                                    

Compila questo modulo per contattarmi o per prendere un appuntamento.

Cliccando il tasto Invia! autorizzi al trattamento dei dati personali in base all'art. 13 del D.Lgs. 196/2003.

Sede Rimini: Rimedical

Telefono: 0541 6207 57
Email: info@rimedical.it
Sito web: www.rimedical.it

Via Europa, 8,
Santarcangelo di Romagna, RN 47822

Sede Cesena: Columbus

Telefono: 0547 6464 23
Email: info@columbuscesena.com
Sito web: www.columbuscesena.com

Via Guglielmo Marconi, 275,
Cesena, FC 47521

Contatti

Telefono: 346 849 0404
Email: info@lorenzocerreoni.it
Sito web: www.lorenzocerreoni.it

Partita IVA:
04082730401