Un trattamento sempre più richiesto in medicina estetica è il filler alle labbra. Questa procedura consiste nell'iniettare acido ialuronico nel bordo labiale al fine di ridefinirne i contorni oppure nella mucosa delle labbra superiore ed inferiore per aumentarne il volume. Dedico un articolo speciale proprio a questo trattamento per spiegarvi bene in cosa consiste, quanto tempo dura il filler, e quali sono gli accorgimenti da adottare. Se invece volete avere informazioni più generali sul trattamento filler potete cliccare QUI.

 

1) La scelta del prodotto da utilizzare

Uno degli aspetti più importanti prima di eseguire il filler alle labbra è la scelta del prodotto in base alla caratteristiche del soggetto, non tutti i prodotti, infatti, vanno bene per tutte le labbra. In questo senso sottolineo, ancora una volta, l'importanza della prima visita medica da eseguire in ambulatorio (ne ho parlato QUI): in questa occasione valuteremo insieme quale sia il prodotto che andremo ad utilizzare, premesso che la scelta ricadrà SEMPRE su un prodotto totalmente riassorbibile. Come già accennato, la sostanza più sicura che garantisce un risultato naturale è l'acido ialuronico: una molecola già presente nel nostro organismo, in grado di donare turgore, tonicità e volume alle labbra, per la capacità di richiamare importanti quantità di acqua. Non tutti i prodotti a base di acido ialuronico sono uguali, e soprattutto nel caso delle labbra, bisogna scegliere un acido ialuronico con particolari caratteristiche molecolari che si adattano all'anatomia ed alla fisiologia delle labbra! 

Una volta identificate le caratteristiche e le proprietà delle componenti del filler, è importante definire le modalità tecniche con cui avverrà il trattamento e rendere note eventuali misure precauzionali da attuare. 

 

2) Come si svolge la seduta, la tecnica di iniezione e le finalità del trattamento

Una delle domande più frequenti riferite al filler delle labbra è se si tratta di una procedura dolorosa. A questo riguardo, inizio con il tranquillizzarvi, dicendovi che prima di iniziare il trattamento metteremo una crema anestetica per circa 20 minuti, e, nel caso, effettueremo una piccola anestesia locale per ridurre eventuali fastidi e preoccupazioni. Inoltre, molti prodotti attualmente nascono con un piccolo contenuto di lidocaina direttamente all'interno della fiala: tutti questi accorgimenti pre-trattamento garantiranno un comfort totale al/alla paziente.

La tecnica classica prevede l'uso di un sottilissimo ago, con rilascio del filler per via lineare retrograda (l'ago viene inserito lungo l'area da riempire e retraendo l'ago si inietta il materiale in modo continuo), oppure per via seriale (il filler viene iniettato con più punture, in genere 4-5 per labbro. Il materiale iniettato risulta contiguo in tutte le aree di applicazione). In alternativa, si può scegliere di utilizzare una microcannula flessibile, anziché un ago, allo scopo di rendere l'applicazione ancora meno traumatica e consentire una distribuzione uniforme del materiale. Questa tecnica consente il trattamento di tutta la superficie delle labbra, limitando i punti di ingresso in corrispondenza dei due angoli della bocca.

A seconda del tipo di acido ialuronico e della tecnica, le labbra potranno sembrare più grandi, più definite e si potrà decidere di darle una forma ed evidenziare solo una parte di esse. 

La seduta avviene in ambulatorio, ha una durata di circa 30 minuti e al termine è possibile tornare immediatamente alle proprie attività quotidiane. I risultati avranno una durata di circa 6 mesi, durata variabile in base al tipo ed alla quantità di prodotto utilizzata.

 

3) Consigli e informazioni da sapere PRIMA di effettuare il filler

Se è la prima volta che decidete di intervenire sulle labbra il consiglio è di iniziare con piccole modifiche, senza stravolgerne forma e volume, riprendendole dopo qualche giorno con altrettante piccole modifiche nel caso il risultato sia di vostro gradimento. 

Se durante l'applicazione con il filler compare un edema o un piccolo ematoma in corrispondenza del sito di iniezione potrebbe risultare complesso stabilire se è stato iniettato sufficiente materiale oppure se il filler è stato inoculato in maniera simmetrica o meno. Il paziente può sottoporsi a controllo dopo 1-2 settimane allo scopo di valutare il risultato del trattamento e correggere le eventuali zone asimmetriche.

 

 

4) Consigli e informazioni da sapere DOPO la seduta

Evitate l'esposizione diretta al sole o eventuali attività al freddo sino a quando il gonfiore non viene meno. Se dovesse risultare un piccolo edema o un livido non esporsi al sole fino al suo completo riassorbimento. Evitare di assumere farmaci antiinfiammatori (FANS), così come di bevande alcoliche. Sconsiglio di truccarsi le labbra nelle successive 12 ore.

Una raccomandazione invece è quella di fare uso di una crema all'arnica o comunque antiedema e lenitiva nelle ore successive.

 

5) Effetti collaterali transitori, complicanze e controindicazioni

Altra domanda frequentissima riguarda le complicanze da filler. A proposito delle labbra possiamo dire che solitamente subito dopo la seduta, e per quale giorno, possono esitare dei piccoli lividi o ematomi/ecchimosi, che si riassorbono in maniera spontanea nell'arco di poche ore/giorni, ed eventualmente possono essere facilmente nascosti da un rossetto leggero (come si dice ai pazienti in maniera scherzosa: "un lividino non si nega a nessuno!"). Il gonfiore tipico che si manifesta a seguito dell'iniezione del filler per le labbra generalmente scompare dopo 12-24 ore; eventualmente si potrà ricorrere all'uso di cortisonici a livello topico per velocizzare il processo.

Il filler per labbra a base di acido ialuronico è controindicato nei casi di ipersensibilità verso le componenti del filler, in casi di gravidanza od allattamento, e nei pazienti con malattie autoimmuni.

 

6) Considerazioni personali

Ritengo che il filler alle labbra rappresenti una validissima opportunità per mettere in risalto una delle parti più importanti di tutto il nostro corpo. La difficoltà della metodica sta nel sapere scegliere bene il prodotto e ancora di più nel dosarlo senza eccedere nella quantità, per garantire un effetto NATURALE.

Troppo spesso, oggigiorno, si vedono risultati esagerati di labbra riempite con filler riassorbibili (o addirittura, ahimè, non riassorbibili) che danno un'idea sbagliata di questo trattamento, che invece ha potenzialità enormi, se eseguito con criterio. Ridare un contorno armonico alla labbra, così come donare un giusto equilibrio di grandezza al labbro superiore ed inferiore, assicurano un risultato eccezionale che risalta la preziosità della persona. 

 

La finalità di questo trattamento NON deve essere quello di una gara a chi ha le labbra più gonfie: evitate inutili esagerazioni!

Chi vi guarda non deve notare notare che le labbra sono state corrette oltre misura, ma deve notare un vostro aspetto armonico, naturale, ed equilibrato.

In questo sta il trattamento vincente del filler alla labbra! :)

 

 

Per informazioni tecniche sulla metodica filler vi invito a cliccare su questo link. Per prendere un appuntamento o per avere maggiori informazioni potete compilare il form qui sotto.

A presto! :)

Pin It

                                                                                                                                                    

Compila questo modulo per contattarmi o per prendere un appuntamento.

Cliccando il tasto Invia! autorizzi al trattamento dei dati personali in base all'art. 13 del D.Lgs. 196/2003.

Sede Rimini: Rimedical

Telefono: 0541 6207 57
Email: info@rimedical.it
Sito web: www.rimedical.it

Via Europa, 8,
Santarcangelo di Romagna, RN 47822

Sede Cesena: Columbus

Telefono: 0547 6464 23
Email: info@columbuscesena.com
Sito web: www.columbuscesena.com

Via Guglielmo Marconi, 275,
Cesena, FC 47521

Contatti

Telefono: 346 849 0404
Email: info@lorenzocerreoni.it
Sito web: www.lorenzocerreoni.it

Partita IVA:
04082730401